05/08: Sentieri del Colle, suoni d’Irlanda

  • di

Immagina di avere un artista o un performer tutto per te. Immagina di avere una guida escursionistica tutta per te. Immagina di avere i luoghi più straordinari delle montagne della Val di Susa e della Val Chisone tutti per te…

Gli IEP! sono Itinerari Escursionistici Personalizzati: cultura, spettacoli ed esperienze “in cammino”. Ogni IEP! è un’esperienza unica e speciale e ha un suo tema specifico: la musica, la fotografia, la montagna, ecc. Durante ogni escursione, infatti, gli “ieppisti” sono accompagnati sia da guide escursionistiche che raccontano le meraviglie del territorio dal punto di vista naturalistico, sia da performer, artisti e professionisti famosi nei rispettivi campi. Un’occasione per avere con loro un rapporto personalizzato che sarebbe impossibile in altre occasioni.

Uno dei sentieri più suggestivi e panoramici della zona di Sestriere: il sentiero Gelindo Bordin ci porterà con una camminata in totale relax a godere di viste spettacolari, (ri)scoprendo quella che è principalmente nota come località sciistica, ma che sa regalare anche in estate escursioni mozzafiato. 

Si parte da dietro il Palazzetto dello Sport e si raggiunge il sentiero Gelindo Bordin (intitolato al campionissimo azzurro di maratona che qui veniva ad allenarsi e a costruire i suoi successi), si oltrepassa un laghetto e si prosegue su un sentiero parallelo alla sterrata del Col Basset. Si guada il rio Croux e si piega verso un lungo piano che percorre tutto il versante del Fraiteve che sovrasta Sestriere fino al monte Rotta. Lungo tutto il percorso la vista spazia a 360° sulle catene montuose, sul colle del Monginevro e giù fino ai monti della conca di Bardonecchia.

Una guida ambientale escursionistica ci immergerà nel nostro incontro con la Natura, mentre toccherà a tre artisti d’eccezione farci conoscere suoni che con la Natura hanno storicamente molto a che fare.

L’incontro tra Federico Sirianni e gli Irish Coffees è stato naturale e forte come una pinta di Guinness o – appunto – come un caffè irlandese. La sua voce e la sua chitarra sono il whiskey che si unisce alla panna e al caffè del violino di Elisabetta Bosio e delle percussioni di Cosimo De Nola.

Compositore genovese, ma adottato in età adulta da Torino, Federico Sirianni è considerato erede della grande “Scuola genovese dei cantautori”. Ospite giovanissimo al Premio Tenco 1993, vince in seguito il Premio Musicultura della Critica (2004), il Premio Bindi (2006) e il Premio Lunezia Doc (2010). Il disco “Nella prossima vita” (2013) realizzato insieme agli GnuQuartet è stato definito dalla critica specializzata “uno degli album italiani più belli dell’anno”, mentre l’ultima produzione discografica, “Il Santo” (2016), ha ricevuto la Menzione Speciale del Club Tenco per la manifestazione Musica contro le mafie. Numerose le collaborazioni e le interazioni artistiche, dal poeta torinese Guido Catalano alla “star” internazionale del trasformismo Arturo Brachetti, da Gianpiero Alloisio, storico collaboratore di Giorgio Gaber al grande clown Django Edwards. E’ stato autore musicale e attore per il Teatro della Tosse di Genova, ha insegnato Songwriting alla Scuola Holden di Torino ed è Tutor per il progetto della Regione Liguria “Cantautori nelle scuole”.

Diplomata in violino al Conservatorio G. Verdi di Torino, Elisabetta Bosio si è perfezionata in musica folk a Lorient, in Bretagna, con i maestri bretoni Fred Samzun, Christian Lemaitre e l’irlandese Gerry O’ Connor. Cosimo De Nola è batterista professionista e, tra le altre esperienze, fondatore e batterista del progetto “Storycase” presente nel calendario mensile del Jazz Club di Torino.

Il trio ci farà immergere nelle atmosfere magiche delle aree irlandesi e scozzesi attraverso danze, canzoni celebri, reels e jigs tra i più conosciuti di un repertorio tradizionale che dal legame tra Uomo e Natura ha costruito il suo vibrante canzoniere.

 

Il ritrovo è previsto per le ore 09.00 davanti al Palazzetto dello sport di Sestriere

Il ritorno è previsto  intorno alle ore 16.00

Quindi cosa stai aspettando? Scrivici, chiamaci o mandaci un WhatsApp per saperne di più e iscriverti subito all’escursione-evento!

Sestriere, sentiero Gelindo Bordin
Photo credit www.sestriere.it
Photo credit www.sestriere.it
Photo credit www.sestriere.it
Elisabetta Bosio e Cosimo De Nola
Federico Sirianni

 


Dettagli e informazioni su questo IEP!:

Ritrovo: ore 09.00 presso il Palazzetto dello Sport di Sestriere (TO), in Strada Azzurri d’Italia 2. Rientro verso le 16.00

Percorso: percorso escursionistico e panoramico ad anello

  • Lunghezza: 8 km 
  • Dislivello: 300 mt.
  • Livello IEP!: Lepre (Facile)
  • Durata: 7 ore (compreso il concerto)
  • Abbigliamento: Scarpe da trekking ed abbigliamento da escursionismo estivo. Sempre consigliata una giacca a vento nello zaino. 
  • Pranzo: al sacco
  • Prezzo: 15 €, gratis per i bambini sotto i 6 anni

 

* Consulta qui le raccomandazioni sanitarie per i partecipanti che, prendendo parte allo IEP!, ti impegni ad osservare. Scarica, compila e porta con te il modulo pretriage.

* Ogni partecipante si assume la piena responsabilità della partecipazione allo IEP! e solleva l’Organizzazione da ogni responsabilità civile e penale, anche oggettiva, in conseguenza di infortuni o danni cagionati a sé o a terzi durante l’intera durata dell’escursione.

Cosa fare, dove mangiare, dove dormire:
clicca qui sotto e scopri di più sul tuo soggiorno a Sestriere!

Vuoi goderti più IEP! e soggiornare in Val di Susa o Val Chisone?
Con il Voucher Vacanza della Regione Piemonte SU 3 NOTTI 2 SONO GRATIS!